Frantoio Paolocci


Ai primi del ‘900 nostro nonno, un appassionato agricoltore, l’Avvocato Agostino Paolocci, acquistò un frantoio tradizionale, a macine di pietra, tra i più conosciuti ed amati nel paese, vicino ad un fontanile incastonato tra le vecchie mura della Vetralla antica. Per soddisfare le esigenze aziendali della famiglia, proprietaria di vasti oliveti nelle campagna d’intorno, si dedicò con scrupolosa sollecitudine alla lavorazione delle olive, successivamente affiancato da nostro padre Marcello.

Nel 2000, con la costruzione della nuova sede sulla via Cassia, l’attività ha avuto un grande sviluppo, divenendo un punto di riferimento per i produttori olivicoli del territorio.  Oggi, con lo stesso entusiasmo, noi curiamo personalmente la conduzione dell’impianto – adeguato nel frattempo alle tecniche più moderne – ottenendo da olive locali attentamente selezionate un olio quanto mai pregiato, in quantità limitata.

L’intera produzione viene estratta a freddo, senza aggiunta d’acqua nel processo, nelle diverse tipologie ClassicoDOP TusciaBiologico e Tracciato: l’olio viene filtrato e confezionato in frantoio, in bottiglie e lattine di vari formati, e spedito in Italia e all’estero ad una clientela sempre più affezionata. L’attenzione continua alle materie prime, all’ambiente, al processo di produzione e la valorizzazione del territorio: queste le caratteristiche del nostro lavoro, in un mondo che sembra, per fortuna, riscoprire i valori della terra e della genuinità dei suoi prodotti.

Sito web e Pagina facebook

Share with:


Frantoio Paolocci
Via Cassia 12, Km 69,500
Viterbo, 01019
Italia