Stefano Buccolini


Fondato intorno al 1860 da Orlando Buccolini il laboratorio continua oggi, dopo oltre 160 anni, la propria attività, tramandando il mestiere di generazione in generazione. Intorno ai primi anni del ‘900 Guido Buccolini, nipote di Orlando, estende l’attività del laboratorio, dedicando l’attività al restauro dei più grandi organi presenti a Roma e dando vita, in collaborazione con la ditta artigianale Vegezzi Bossi di Centallo (Torino) ad una produzione di organi a canne di grandi dimensioni.

Nel 1950 Leandro Buccolini incrementa la produzione del laboratorio, operando nel restauro di organi ed armonium in un tutto il centro ed il Sud d’Italia. Nel 1982 la direzione della ditta Buccolini viene assunta dal figlio di Leandro, Stefano, formatosi presso i migliori laboratori artigianali di Roma nel restauro di mobili antichi e nella riparazione di strumenti musicali. Presso il laboratorio di Roma, Stefano Buccolini esegue oggi tutti gli interventi di riparazione necessari al corretto mantenimento di un organo a canne a trasmissione. Particolare attenzione viene riservata nel caso di manutenzioni o ripristini di strumenti musicali tutelati da vincoli storici o conservativi: il laboratorio è infatti in grado di fornire relazioni tecniche sullo stato di conservazione dello strumento, ricostruzioni complete degli elementi originali, disegni tecnici illustrativi e programmi di manutenzione annuali.

Documentazione ripresa da eccellenzeromane.it

Share with:


Stefano Buccolini
Piazza di Porta Maggiore, 6
Roma, 00185
Italia

Lascia un commento

Connettiti con:



Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *